L’importanza dell’illuminazione nel quarto da bagno

vota este artículo vota questo articolo

Decorare un quarto da bagno implica scegliere bene i mobili del bagno e negli elementi che si collocheranno affinché risulti bello, come per tutte quelle cose che vogliamo aggiungere alla parete ed alle piastrelle, sul suolo, negli angoli, sul sanitario etc. Però una delle cose che sottovalutiamo spesso in questo aspetto è l’illuminazione nel quarto da bagno, che è responsabile letteralmente di mettere in buona luce il resto degli elementi.

Anche se sembra difficile da credere, secondo alla illuminazione che sceglierai per il tuo bagno conseguirai degli ambienti totalmente distinti. Per questo motivo conoscere i vari tipi di luce e le loro caratteristiche diventa fondamentale per ripensare il tuo bagno. Noi di ASEALIA vogliamo aiutarvi a fare la scelta giusta per voi.

Per iniziare a farvi un’idea, esistono tre tipi di illuminazione per il bagno:

  • L’illuminazione naturale, quella cioè proveniente dalla luce del sole. Questa luce è molto importante perché è quella che ti fare vedere tutto più naturale. Questa luce è fondamentale, però non tutti i bagni sono dotati di finestre. In questi casi si consiglia di scegliere lampadine che producono luce fredda, visto che è quella che di più si avvicina al calore che genera quella naturale.
Muebles de baño iluminados

Immagine selezionata da Decoralis

  • Un’altro tipo di illuminazione è quella focale, una luce che andrà ad incidere direttamente sui punti salienti del vostro bagno, come ad esempio il box doccia o lo specchio (Bisogna però fare molta attenzione a non generare ombre o di usare una luce di calore molto diverso da quello naturale, perché per esempio il trucco fatto sotto a questa luce, risulterà troppo chiaro o troppo scuro una volta usciti di casa).
  • Per ultimo, la illuminazione generale, la luce del soffitto per intenderci. Oggi questa luce non si basa solamente sul lampadario centrale, ma si può giocare con compromessi di luce focale, luci alogene o soffitti di disegno.

Muebles de baño modernos

Un’altro aspetto importante è tenere in considerazione la disposizione degli elementi prima di collocare le fonti di luce, visto che in questo modo riusciremo ad avere più o meno illuminazione nei diversi punti a seconda del nostro gusto personale. Se il tuo bagno è stretto o con poco spazio, dovresti optare per una distribuzione in linea.

La cosa più importante è conseguire che le luci che andrai ad utilizzare creino un ambiente ospitale e tranquillo, nel quale non ti importerà passare del tempo, e soprattutto che ti faccia sentire comodo ed a gusto. Controlla l’effetto della luce sui vari elementi del bagno fino ad incontrare il punto giusto. Può sembrare difficile pero in realtà non lo è tanto, e sicuramente riuscirai ad ottenere il risultato giusto.

Ed a voi, qual’è il tipo di luce che preferite nel vostro bagno?

NOTA IMPORTANTE: Mediante el envío de mis datos personales confirmo que he leído y acepto los términos y condiciones de venta y la política de privacidad.

Dejar un Comentario