Stai cercando un riscaldatore? Ti aiutiamo a sceglierlo

5 (100%) 2 votes

Nel post di oggi parleremo dei tipi di riscaldatori che esistono nel mercato, normative e problemi che possono nascere al momento dell’installazione dipendentemente del modello. Inoltre daremo importanza anche ai radiatori standard e commenteremo i vantaggi e gli inconvenienti tra la scelta di un sistema di riscaldamento radiale o a parete.

I riscaldatori sono generatori di acqua calda sanitaria per un uso diretto, come ad esempio per la doccia, per lavarci le mani, lavare i piatti e via dicendo. A grosse linee possiamo differenziare i riscaldatori atmosferici e quelli stagni.

I riscaldatori a gas presentano un problema principale che si è verificato a tutti almeno una volta, cioé che si spengono da soli o non si accendono proprio. Questo è il problema più comune che succede quando l’installatore non ci informa del funzionamento del riscaldatore oppure non lo installa in maniera corretta. Per evitare che il nostro riscaldatore si spenga senza realizzare nessun aggiustamento o cambio è necessario, conformemente con l’ultima normativa in vigore, un’uscita dei gas ben dimensionata e dei materiali adeguati per sopportare in modo sicuro l’uscita dei gas di espulsione. Se il nostro riscaldatore non presenta questo sistema di uscita adeguata è necessario installare un kit di colpo rinforzato. Attualmente quasi tutte le marche vendono il kit, oppure lo vendono direttamente con i riscaldatori. Nel caso l’uscita dei gas presenta qualche curva troppo pronunciata e possibile che smetta di lavorare, visto che è di fondamentale importanza che la uscita dei gas risulti perfetta.

Comunque se vogliamo dimenticarci delle possibili problematiche legate ai riscaldatori a gas, possiamo optare per l’installamento di un riscaldatore elettrico. Così facendo potremmo dimenticarci di tutte queste problematiche ed avremmo sempre a disposizione dell’acqua calda. L’unico inconveniente che potremmo avere è che salti la luce, in questo caso avremmo a disposizione solamente la quantità d’acqua pre riscaldata anteriormente. Rispetto al collocamento del riscladatore, non potremmo collocarlo dove ci pare ma dovremmo informarci nel regolamento electrotecnico di bassa tensione (REBT). Secondo questa normativa il riscaldatore deve stare fuori dalla zona a rischio. Questa zona va da sopra della vasca da bagno o piatto doccia fino ad un’altezza di 2,25 metri. REBT specifica che i falsi tetti ed i box doccia non si considerano barriere agli effetti di separacione dei volumi.

Per quanto riguarda i pro ed i contro ci sono delle polemiche visto che tutti e due hanno dei vantaggi e dei punti deboli. La scelta migliore secondo il nostro punto di vista è la seguente: analizzare i consumi energetici comparando le due possibili fatture. Qualcuno preferisce il gas perchè i consumi sono minori e tendono a rompersi meno secondo gli esperti. Tuttavia però c’è chi sostiene che il riscaldatore elettrico e più efficiente a livello di consumi. Oggettivamente parlando nelle città si tende ad utilizzare il riscaldatore a gas, principalmente perché l’infrastruttura e maggiormente sviluppata ed i fornitori offrono prezzi più bassi per rimanere competitivi.

In secondo luogo andiamo a parlare dei tipi di riscaldamento per il bagno, dei loro vantaggi ed inconvenienti, e dei vari problemi che possono nascere. Possiamo fare una distinzione tra gli emissori termici, cioé i radiatori comuni per intenderci, ed i radianti da pavimento que negli ultimi anni stanno ottenendo sempre più successo.

I vantaggi del riscaldamento del pavimento sono vari: presentano l’opzione di rafreddamento, la sensazione di comfort e maggiore e senza dubbio ci fanno risparmiare spazio. I punti deboli sono un elevato costo di installazione, oltre che la stessa richiede un’elevata conoscenza tecnica.

Uno dei problemi fondamentali del radiatore, e che può smettere di lavorare senza che si capisca bene la ragione. Prima di chiamare un idraulico si può provare a togliere tutta l’aria dal radiatore. Questa soluzione è immediata, dovrai aiutarti con un cacciavite, dirigerti verso il radiatore e cercare nella sua parte superiore (normalmente) una vite. Dovrai quindi fare pressione su di esso ed aspettare che esca tutta l’aria, tenendo conto che probabilmente uscirà un po d’acqua durante il processo.

 

Quanto denaro ci costa ristrutturare il bagno

vota este artículo vota questo articolo

Sapere quanto ci costa ristrutturare il bagno non è facile visto che dipende principalmente da tre fattori. In primo luogo il prezzo del equipaggiamento da bagno, dove possiamo incontrare prezzi che vanno da 1.600 a 4.000 o 5.000 o anche di più, dipendentemente dai prodotti scelti. Come secondo fattore bisogna fare i conti con i costi della mano d’opera, che si aggira tra i 1.800-2.500 euro dipendentemente da chi lo realizza. Non hanno lo stesso prezzo un autonomo che un’azienda specializzata del settore, e non vogliamo nemmeno affermare che un’opzione e migliore dell’altra visto che abbiamo avuto esperienze con autonomi che lavorano benissimo come di aziende specializzate che non sono state all’altezza della loro reputazione. Per questo motivo molte delle riforme del bagno si realizzano attraverso raccomandazioni di amici o familiari, visto che non ci fidiamo di chiunque per un lavoro tanto delicato ed a lungo termine. Il terzo fattore per sapere quanto ci costa ristrutturare il bagno è la sua dimensione. Non avrà lo stesso prezzo un bagno di 4 metri quadrati che uno da 8 metri, visto che il prezzo e direttamente proporzionale alla superficie da ristrutturare. Un buon consiglio che vi sentiamo di darvi e di chiedere sempre per 3 preventivi, e se il prezzo dei 3 si aggira attorno ad una cifra simile potrete concludere che il prezzo è in linea con quello del mercato. Se invece uno dei preventivi stacca per il prezzo dagli altri vi raccomandiamo di chiederne il perché al professionista che ve lo ha fornito, sicuramente vi spiegheranno il motivo della differenza e potrete prendere la vostra decisione finale tranquillamente.  Leer más →

Come sapere se un piatto semicircolare ha un raggio roca o raggio italiano Ideal Standard

vota este artículo vota questo articolo

Prima di entrare nel dettaglio della differenza tra il raggio roca o raggio italiano, una breve introduzione al tema. Molti sono i bagni nei quali per carenza di spazio la miglior opzione è installare un box doccia angolare con entrata al vertice. Possono essere di forma quadrata, rettangolare oppure in alcuni casi semicircolare, anche sé quest’ultimo caso è meno comune. Alcuni clienti però sostengono che il box doccia semicircolare è molto pratico per risolvere problemi di accessibilità.

Nel caso abbiate già un piatto doccia semicircolare e vogliate installare un box doccia, dovete prendere in considerazione e conoscere qual’è il raggio del piatto doccia, visto che esistono diversi raggi dipendentemente dalla casa produttrice. Nel caso dei piatti semicircolari esistono due tipi di raggio, da una parte il tipo roca che fà onore alla grande impresa produttrice del settore bagno ROCA SANITARIO, dall’altra invece troviamo il raggio del tipo italiano o ideal standard, che si conosce con questo nome perché l’impresa che che sviluppo questo tipo di piatto si chiama Ideal Standard ed è italiana. La principale differenza tra i due tipi è principalmente che la misura del raggio si differenzia di 5 cm, e se per sbaglio non prendiamo la misura del raggio corretto ci ritroveremo con un box doccia difficilmente installabile.  Leer más →

Piatti doccia Duplach di carica minerale in offerta

vota este artículo vota questo articolo

Asealia, impresa specializzata nella commercializzazione di prodotti per il bagno al miglior prezzo, offre piatti doccia per completare le installazioni di box doccia, per realizzare riforme del bagno ad un prezzo competitivo senza rinunciare alla qualità. Uno tra i prodotti che si mette in risalto in questo senso sono i piatti doccia Duplach. Il piatto doccia è una componente che si installa sopra la superficie del suolo o incluso alla sua altezza, insieme al box doccia ed ai mobili per dare al bagno un’immagine d’insieme, o in combinazioni, oltre a facilitare la fuoriuscita dell’acqua ed evitare di dover installare un tubo di drenaggio o uno scarico molto grande che potrebbe costare quanto un piatto doccia di buona qualità.

Alcuni dei nuovi modelli di piatti doccia Duplach in carica minerale e resina che vendiamo in Asealia sono:

  • Piatto Doccia in Resina STONE PLUS: Si tratta di un piatto di ottima qualità ad un prezzo molto competitivo. Le sue cadute si marcano apportando linee che marcano l’eleganza ed il design. Questo piatto per il bagno si fabbrica anche su misura per soddisfare le necessità del box doccia. Ci sono 10 varietà di colori disponibili, offre un design semplice con quattro righe pronunciate, materiale in carica minerale e resina in massa colorata ricoperta da una superficie di gel coat per renderlo meno pericoloso e più resistente. Questo specifico piatto doccia offre l’opzione di aggiungere una griglia dello stesso colore del piatto. Questo modello si può fabbricare in diverse forme, con la possibilità di realizzare qualsiasi tipo di taglio specifico, nel caso si dovesse adattare la forma a qualche scala o colonna presente nel nostro bagno.

Leer más →

Consigli per farsi una doccia perfetta

2.6 (51.43%) 7 votes

Farsi una doccia è una delle cose di qui godiamo di più a qualsiasi ora della giornata, specialmente durante la serata o prima di andare a dormire. Ci sono però alcune cose che possiamo fare affinché questo momento sia ulteriormente piacevole e per assicurarci che non ci stiamo facendo scappare nessuno dei suoi benefici. A seguire compartiremo con voi alcuni consigli per farsi una doccia perfetta e ideale in modo da sentirsi completamente rilassato al momento di terminarla.

Preparati per la miglior doccia della tua vita

L’ora della doccia deve essere un momento speciale, anche nel caso di una doccia rapida. E’ raccomandabile hce i prodotti di igiene e pulizia siano gia pronti all’uso, così non devi fare altro che entrare nella doccia ed iniziare a beneficiare del momento. Leer más →

Box doccia in acciaio inossidabile online al miglior prezzo

vota este artículo vota questo articolo

Quando parliamo di una riforma del bagno, non ci sono dubbi che uno degli elemtenti principali che si considera di rinnovare o integrare sempre, sono i box doccia. Dentro a questo segmento, i box doccia in acciaio inossidabile sono probabilmente il tipo di box doccia più richiesti, dovuto ai molteplici vantaggi che offre questo materiale.

Vantaggi dei box doccia fabbricati con acciaio inossidabile 

Come abbiamo già menzionato, sono molti i benefici dei box doccia in acciaio inossidabile, come ad esempio la resistenza ai graffi, ai colpi, al fuoco e naturalmente la loro durabilità nel tempo. L’acciaio inossidabile inoltre aggiunge eleganza al quarto da bagno, è pertanto comune che i box doccia di questo materiale siano utilizzati in hotel di lusso, terme, spa ed altri stabilimenti simili, come ad esempio nelle docce di centri sportivi, club ricreatori e palestre. Questi box doccia hanno un prezzo maggiore ai cugini in alluminio, però offrono maggiore qualità e prestazioni, oltre ad essere simbolo di disegno ed eleganza.

Leer más →

I vantaggi di ristrutturare il tuo bagno

vota este artículo vota questo articolo

Non c’è nessun dubbio che quando si pensa in una ristrutturazione della nostra casa, una delle stanze preferite è sicuramente il bagno. Sono molti i vantaggi del ristrutturare il bagno, incluso l’ottenere più spazio, la riordinazione dei sanitari, l’efficienza, e non per ultimo aumentare il valore dell’immobile.

Benefici del ristrutturare il bagno

Probabilmente uno dei maggiori benefici di effettuare una ristrutturazione del bagno e collegato con l’incrementare il valore dell’immobile. In questo senso, uno degli aspetti più importanti da tenere in considerazione mentre si effettua la riforma sono le ultime tendenze in quanto a decorazione, il tipo di mobilio da usare per il bagno e la sua funzionalità in generale. In questo modo ci assicureremo che il nostro bagno perdurerà per un periodo ragionevole con le tendenze del mercato anche con il passare degli anni.

Leer más →

Tipi e modelli di box doccia per il bagno

vota este artículo vota questo articolo

Vogliamo condividere con voi le ultime novità e la gran varietà di modelli di box doccia per tutti i gusti e necessità che disponiamo in ASEALIA a prezzi competitivi. Abbiamo box doccia con cristallo fisso economici, box doccia angolari, oltre a box doccia semicircolari, come anche box doccia pieghevoli, abbattibili e scorrevoli.

Box doccia – differenti modelli

Come sappiamo, un box doccia è una installazione che tiene come funzione primaria dividere due spazi, che in questo caso consiste in una struttura trasparente o traslucida, che serve a separare indifferentemente se l’interno della doccia o vasca da bagno, dal resto del quarto da bagno. Ovviamente avendo a disposizione un’ampia gamma di box doccia tra modelli e design, è necessario scegliere con cura quello che più si adatta alle nostre esigenze.

Per questo motivo si offrono una gran varietà di modelli di box doccia, che cercano nel complesso di soddisfare tutte le necessità delle persone che le utilizzano quotidianamente. I box doccia a cristallo fisso per esempio, sono box doccia composti da un’unico cristallo retto frontale, combinabili tra l’altro con porte abbattibili. Questo box e ideale per quelle persone a cui piace avere un box doccia elegante e di facile pulizia.

mamparas ducha fijas

Nel caso dei box doccia angolari, come indica lo stesso nome, sono box speciali che si distinguono per avere l’entrata per il vertice, permettendo così un considerevole risparmio in termini di spazio. In questa famiglia si può contare sia con box doccia scorrevoli formati da due cristalli fissi, come con box doccia angolari abbattibili, dipendentemente dalle necessità del cliente. Questi modelli di box doccia vengono ricercati su internet anche con il nome di box doccia ad angolo.

Per quanto riguarda i box doccia semicircolari, come indica il nome, sono box che presentano un design semicircolare con due cristalli fissi e due scorrevoli, completamente trasparenti. Questo modello è uno dei più rilevanti che esistono nell’attualità, grazie al suo design che permette anche lui di risparmiare spazio non rinunciando all’estetica, oltre a fondersi perfettamente con qualsiasi decorazione. Questi box doccia hanno avuto il periodo d’oro in passato, attualmente a causa della commercializzazione dei piatti doccia in resina stanno in lento declino.

Nel caso dei box doccia piegabili si tratta di un modelli di box doccia decisamente popolari, visto che hanno la capacità di raccogliersi su se stesse, rendendole probabilmente la miglior opzione quando si cerca di salvare spazio.

Finalmente, i box doccia abbattibili, sono quei box che sono formati da una sola porta abbattibile, ed in certi casi possono essere accompagnati da un cristallo fisso. Anche questa opzione permette di salvare spazio senza rinunciare allo stile.

mamparas abatibles

Tutto sommato, il fatto che esista una grande diversità di box doccia per il bagno, non significa altro che esiste una grande probabilità che si possa incontrare il modello perfetto alle esigenze del nostro quarto da bagno. Non solamente riusciremo a dare a questo spazio personale un’apparenza molto più moderna e sofisticata, ma gli doneremo anche un aria più moderna e funzionale, ma allo stesso tempo tutti questi modelli di box doccia si integrano alla perfezione a qualsiasi tipo o stile di decorazione.

Consigli per riparare i piatti doccia in resina

5 (100%) 1 vote

In ASEALIA vogliamo essere sempre un referente nel settore dell’equipaggiamento del bagno, per questo motivo vogliamo scrivervi nel dettaglio il modo di applicare il kit di riparazione per riparare i piatti doccia in mineralmarmo e resine.

Prima di tutto è importante pulire bene il piatto doccia, nel dettaglio la zona che ha ricevuto il colpo o che si deve riparare. Per farlo bene, si raccomanda di applicare dell’acetone nella zona interessata usando un panno pulito, ed aspettare che si asciughi bene prima di iniziare la procedura.

In secondo luogo bisogna mescolare bene la bottiglia di gel coat insieme alla bottiglia di catalizzatore. La proporzione del catalizzatore dovrebbe essere intorno al 2% anche se può arrivare al 3% o 4%, dipendentemente dalla velocità con la quale vogliamo farlo seccare. Quello che dobbiamo assolutamente evitare però è di scendere sotto al 2%. Bisogna sapere anche che il calore influisce nel processo di asciugamento, il calore lo facilita mentre l’umidità rende il processo più lungo.

Leer más →

Piatto doccia in resina modello Valencia con prestazioni ottimizzate

vota este artículo vota questo articolo

In ASEALIA continuiamo ad innovare, sia il prodotto che il servizio. Per questa ragione abbiamo incorporato al nostro negozio online un piatto doccia differente, fabbricato con resine di alta qualità e con mineralmarmo estremamente valido. Con l’unione delle due componenti abbiamo ottenuto il piatto doccia in resina modello Valencia, estremamente resistente e duraturo.

Questo piatto doccia, fabbricato esclusivamente per ASEALIA, si chiama Valencia appunto per rendere onore alla città dove risiede la nostra esposizione e da dove ha iniziato la nostra avventura. Mettiamo però da parte le motivazioni del nome del piatto, e andiamo ad analizzarne la fabbricazione. Leer más →